Fernando de Noronha, anche il Brasile ha un mare da sogno


Fernando de Noronha, anche il Brasile ha un mare da sogno.

 

Vacanze a Fernando De Noronha

Vacanze a Fernando De Noronha

 Sarà perché è un parco naturale, sarà perché ha i delfini che nuotano nella baia, sarà perché ha le acque più cristalline del Brasile, sarà perché i visitatori sono a numero chiuso, in definitiva, quale sarà il motivo che la rende così misteriosa e seducente? Già all’arrivo nel sorvolare Fernando di Noronha davanti ai nostri occhi l’isola ci appare in tutto il splendore. L’arcipelago Pernabucano, cosi si chiama quello di cui fa parte Fernando de Noronha, comprende ventuno isole, un pezzo di mondo di ventisei chilometri quadrati, a trecentoquarantacinque chilometri dalla costa nord est del Brasile, a meno di quattro gradi dall’Equatore.
 Dal 1988 è un parco nazionale sia marino che terrestre. E’ un vero paradiso per gli uccelli acquatici, si possono ammirare molte varietà di specie diverse. Nella parte centrale vivono i duemila abitanti; contadini e pescatori molto ospitali  e disponibili verso i turisti. Si è liberi di muoversi in tutto il territorio tenendo presente che il regolamento del parco è molto severo in nessun modo è permesso interferire con la vita degli animali specialmente nell’offrir loro del cibo. Attenzione, i rangers sono ovunque, mimetizzati tra la gente e la natura. Le presenze di turisti sull’isola sono limitate e controllate a un massimo di quattrocentosessanta persone (posti letto sull’isola).

Le spiagge di Fernando de Noronha sono circondate da vegetazione, acqua trasparente, turchese o verde smeraldo, sabbie chiarissime, si raggiungono a piedi oppure con dei bugie, unici mezzi capaci di percorrere le mulattiere dell’isola al costo di circa 10 Real per corsa. L’acqua turchese di baia do Sueste nasconde le tartarughe marine, mentre la Baia do Sancho con le sue rocce rosse piene di piante verdi a strapiombo sulla spiaggia è una delle meraviglie dell’isola. Dal porto di sant’Antonio partono le escursioni in barca per la baia dos Golfinhos. 

Praia Do Boldro: Si ammirano i delfini dall’alto della baia. Praia Do Americano: ( il più bel punto per ammirare il tramonto ). Praia Do Bode , Praia Da Quixabinha , Praia Da Cacimba Do Padre:  perfette per le passeggiate in riva al mare sabbia scura e vegetazione rigogliosa. Praia Do Atalaia: le migliori piscine naturali Praia Baia Do Sueste: è un punto di arrivo delle tartarughe marine dove nidificano. Praia Do Leào: ideale per le immersioni da dicembre a marzo, sono consigliate invece, visite guidate da gennaio a giugno quando le tartarughe vengono a nidificare. Praia Baia Do Sancho:  Bellissima spiaggia naturale, caratterizzata da sabbia bianca acque verdi e cristalline ideale  per bagni ed abbronzatura. Praia Do Porcos: meravigliosa per lo snorkeling il punto più spettacolare dell’isola. Praia Do Conceicào: Surf e Beach all’ombra del Morro Do Pico, stupenda spiaggia, la più vicina al piccolo villaggio un acquario naturale.

 

Arcipelago Fernando De Noronha

Arcipelago Fernando De Noronha

Vero paradiso per chi pratica immersioni, in queste acque si trovano moltissime specie marine: centosessantotto famiglie di molluschi e diciotto specie di coralli. Questo  arcipelago è l’unico dell’Oceano Atlantico con una baia riservata ai delfini (Stenella Longirostris) che possono raggiungere i due metri di lunghezza ed i novanta chili di peso.  A Ponta da Sapata sempre sott’acqua si apre un’enorme caverna con pareti ricoperte di coralli e spugne magnificamente colorata, nella quale effettuare stupende immersioni. Altri punti di immersione interessanti sono i relitti di due vascelli di inizio secolo naufragati a Sant’Antonio. 
Fernando de Noronha, dopo che vi hai soggiornato una volta, di sicuro vorrai tornare. 
By Umberto  
Per prenotazioni chiedi informazioni http://www.vacanze-viaggi.biz/brasile/ oppure vai su questo sito Troverai pacchetti per il Brasile

 

Questa voce è stata pubblicata in Brasile, Fernando de Noronha e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Fernando de Noronha, anche il Brasile ha un mare da sogno

  1. tiziana ha detto:

    Vorrei aggiungere anche che:

    Chi arriva a Fernando de Noronha ha la fortuna di vivere un privilegiato rapporto con una natura ancora oggi ricchissima per ciò che riguarda la fauna marina e l’avifauna. Certamente é il mare a offrire gli scenari più affascinanti nell’osservazione della vita animale sull’arcipelago. Tra spiagge bellissime e baie superprotette potrete osservare spettacoli indimenticabili come quello che si svolge ogni giorno, senza eccezioni, alla Baia dos Golfinhos. Per ore, dalla falesia a picco sul mare, potrete ammirare le spettacolari evoluzioni dei delfini rotatori (“golfinhos rotadores” – stenella longirostris) che, saltando fuori dall’acqua, roteano più volte su sé stessi, prima di rituffarsi in acqua.
    La posizione privilegiata, la limitazione degli accessi, la vicinanza alla natura, la tranquillità ecc. fanno di questa isola una località “a parte rispetto al resto del Brasile

    Non perdete l’occasione di visitare uno degli ultimi paradisi terrestri che ancora resistono sulla terra……

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...