Minas Gerais: un Brasile insolito


 

La prima volta che ho sentito nominare Minas Gerais non sapevo nemmeno cosa fosse, a tutto pensavo fuori che ad uno stato del Brasile. Dopo essermi documentato ho appreso che è una terra vastissima (terzo stato del Brasile per estensione) situata nel sud del paese. Non ha sbocco al mare, è prevalentemente montuoso e ricchissimo di miniere d’oro e pietre preziose. Rio de Janeiro è a meno di un’ora di volo da Belo Horizonte, la capitale.

 

Un fiume pieno d'oro
Un fiume pieno d’oro

Minas Gerais è un posto speciale, è sicuramente il Brasile che non ti aspetti, ma non per questo meno bello e interessante del resto del paese, anzi; è una terra dove potrai provare sensazioni uniche, dove sarai accolto dalla grande ospitalità del suo popolo che farà di tutto per farti sentire come a casa tua, dove potrai gustare cibi gustosissimi come il “pao de queijo” (pane di formaggio); non per niente ogni anno ha luogo il Festival Internazionale di Gastronomia. Troverai arte, cultura, turismo rurale nelle fattorie, possibilità di ecoturismo, passeggiate in montagna; per chi ama l’avventura e tutti gli sport estremi quale il rafting o il canopy è un vero paradiso. Insomma una terra veramente adatta a tutte le tipologie di viaggiatori.

 

Per dare un’idea di tutto ciò che offre Minas Gerais, vi suggerisco alcuni itinerari:

1) Percorso turistico Belo Horizonte

Belo Horizonte, ha la fama di essere la capitale nazionale delle enoteche ed ha un’immensa mescolanza di culture; ha generato scrittori, musicisti, poeti, drammaturghi. E’ una metropoli molto viva che mescola diversi stili architettonici passando dal neoclassico all’art decò e dal moderno al post moderno.

2) Percorso turistico dei Diamanti

Questo percorso ci riporta ad uno dei periodi più importanti della storia del Brasile: l’epoca dell’estrazione dei diamanti. Diamantina è una città fondata nel XVIII secolo e fu un importante centro minerario. E’ un esempio ottimamente conservato di barocco brasiliano unico al mondo.

3) Percorso turistico delle Grotte

La Grotta del Maquinè o la Rei do Mato sono luoghi ideali per praticare speleoturismo, inoltre il Percorso delle Grotte è il centro della paleontologia brasiliana, importantissimo per le scoperte scientifiche. in questa zona è stato scoperto l’Uomo di Lagoa Santa uno degli esseri umani più antichi della terra, risalente a 25 mila anni fa.

4) Percorso dell’Oro

Ouro Preto

Ouro Preto

Qui si concentrano 300 anni di storia del Brasile ed è uno dei più belli da percorrere. Si possono ammirare meraviglie quali Ouro Preto e Mariana due città entrambe patrimonio dell’Unesco, un vero tesoro storico ricco di opere d’arte di prima grandezza che convive magnificamente con un’altra ricchezza: la bellezza naturale. Un esempio è il Parco Naturale del Caraça dove ci si può rinfrescare con deliziosi bagni nelle piscine naturali.

 

5) Percorso della Canastra

Clima mite, bei paesaggi , molta tranquillità: il Parco Nazionale della Serra da Canastra. E’ una riserva che protegge varie specie di animali selvatici ed una esuberante flora. Unisce ecoturismo, acque minerali, gastronomia. Proprio dalle prelibatezze culinarie si possono costruire itinerari alternativi, alla scoperta delle distillerie che producono cachaças invecchiate e caseifici dove sopravvive la lavorazione del queijo minas

Pappagalli

Pappagalli

 

 

Insomma questo è il caleidoscopico Minas Gerais.

Credo che valga la pena partire.

by Umberto

Questa voce è stata pubblicata in Brasile, Minas Gerais e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Minas Gerais: un Brasile insolito

  1. Maria Pia ha detto:

    ma che scoperte si fanno in Brasile!!!!!
    Sono dei posti veramente affascinanti, spero propio di poter andare a visitarli in un futuro non troppo lontano.
    Chi li ha visitati ?
    Mi raccontate qualcosa che così mi viene ancora più vogli a di andarci?

  2. Carlo ha detto:

    Si, anch’io condivido pienamente quanto detto da Maria Pia, infatti non si finisce mai di apprendere che queste destinazioni, Brasile, Fortaleza, Maceio, Canoa Quebrada, Florianopolis ecc. sono veramente stuzzicanti e lasciano il desiderio incontenibile di visitarle immediatamente. Poiche’ per il momento non mi posso muovere, gradisco poter leggere quanto riportato da chi c’e’ gia’ stato e ci trasmette tutto l’entusiasmo…
    grazie!

  3. luciana molinengo ha detto:

    sarei grata a tutti se mi saprete dare maggiori informazioni sulle visite , sui siti , e se si possono programmare dall’italia
    a me interesserebbe visitare alcune miniere ma non sò assolutamente niente in proposito
    si fà un volo dall’italia e poi ci si può rivolgere a qualche agenzia locale?
    mi sapete dare qualche indirizzo grazie a tutti ciao ciao

  4. luigi ha detto:

    Ho letto il il tuo commento sul web relativo ai viaggi mineralogici,minerali, miniere,natura,ecc. Sono appassionato di minerali ed ogno anno organizzo un viaggio
    in africa oppure sudamerica.Per questo anno è Brasile,il prossimo sarà la Colombia a visitare le miniere di smeraldi di la Pita, ci sono già stato tre anni fa,conosco il presidente della miniera il quale ci accompagna. Sono luoghi da sogno per la bellezza della natura,il mangiare e l’accoglienza della gente, inoltre si possono acqistare smeraldi grezzi direttamente dai minatori. Cordialmente Luigi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...